SirGeorgePhoto

Osservare il mondo per suscitare emozioni attraverso la fotografia

La fotografia, un modo di osservare il mondo per suscitare emozioni.

Fotografia

Fotografare non significa premere un tasto, significa innanzitutto osservare costantemente, lasciandosi guidare da una passione, in modo di cogliere l’immagine in mente prima di passare ad imprimerla utilizzando la tecnica che lo strumento a disposizione ci consente. Amo ed uso poco la post production, preferisco la purezza dei giochi di luce originari dello scatto, ma non sempre! In ogni campo non si smette mai di imparare, approfondire, la conoscenza è fatta di cerchi concentrici che per definizione sono infiniti, ogni scibile non potrà mai definirsi totale! Leggete, osservate, scattate, confrontatevi con gli altri e soprattutto osate nel trasmettere le vostre sensazioni tramite le immagini!

Il termine fotografo non si riferisce solamente a chi esercita la professione ma, più in senso lato, a chi esercita la passione! Provate a leggere la definizione di fotografo sull’enciclopedia Treccani!

Esistono regole e teorie immense nella fotografia, macchine fotografiche di vario livello. Qui vogliamo parlare di fotografia alla portata di tutti, fotografia che non nasce solo per riprendere, ma anche per interpretare. Che utilizziate un cellulare o una macchina reflex, i risultati possono essere di interessante valore. Vedo spesso alcune foto con rumore soprattutto nel cielo o che non rispettano molte delle regole standard della fotografia professionale, ciò nonostante sono belle e suscitano grandi emozioni. E’ chiaro che un’attrezzatura di alto livello può dare risultati migliori, ma è pur vero che il costo ed anche il corredo che si porta dietro sono spesso incompatibili con la semplice passione di chi vuole fotografare vivendo le situazioni quotidiane. L’ideale sarebbe avere almeno una macchina Reflex entry level di tipo APS-C; imparare il funzionamento in manuale di una simile macchina consente poi di effettuare foto migliori persino con un dispositivo mobile! Nell’era digitale il software è ormai un partner importante ed i moderni dispositivi ci vengono incontro.

Aggiungere una differenza nell’inquadratura, fa la differenza! Nella foto qui sotto, l’alba vista da San Foca a Melendugno, Lecce. Fare un passo indietro per aggiungere chi osserva l’alba dona un effetto particolare a tutto il quadro.

Alba da San Foca – Melendugno – Lecce

Condividere

Diffondere la fotografia tramite Instagram, ma soprattutto osservare gli altri, ci offre molti spunti su cui lavorare e riprovare. E’ importante avere sempre la voglia di imparare, non c’e’ un limite, una sperimentazione continua ci consente di ampliare sempre più le nostre capacità. Nella foto sottostante sono riuscito ad imprimere esattamente ciò che volevo in quel momento, ho usato una Nikon D3300 impostata in manuale ed ho scattato direttamente in JPG (non ho usato RAW) senza Post Production. Ho fatto 2/3 scatti, difficilmente faccio centinaia di scatti per ottenerne uno buono (differentemente rispetto al passato), preferisco pensare un minimo (pochissimo tempo) prima di premere il tasto.

Tramonto su Gaeta
Tramonto su Gaeta – Scatto effettuato con Nikon D3300 in modalità manuale

Non sempre si riesce ad avere la fotografia che ci si aspettava, almeno nel campo amatoriale, quando non abbiamo troppo tempo o risorse. In questo blog e sulla mia pagina Instagram proviamo a capire insieme come approfondire le nostre emozioni.

Osservare il mondo per suscitare emozioni attraverso la fotografiaSirGeorgePhoto

“I walk, I look, I see, I stop, I photograph.” Leon Levinstein

Pubblicato da Giorgio Scozzafava

Giorgio Scozzafava, informatico di professione, Laureato in psicologia, amante della fotografia e dei viaggi. Il suo motto è "Osservare il mondo per creare emozioni attraverso la fotografia". Ogni giorno possiamo osservare posti con luce ed occhi diversi, immaginare uno scatto con semplicità ed emozione.

3 Risposte a “Osservare il mondo per suscitare emozioni attraverso la fotografia”

  1. Complimenti un articolo molto interessante. Io non sono una fotografa professionista ma mi piace scattare e condividere sui social e sul mio blog i miei viaggi. La penso come te, anche le foto di un ‘principiante’ possono trasmettere le sensazioni e le emozioni che prova al momento dello scatto!

  2. Complimenti sia per l’articolo che per la foto…io scatto a livello armatoriale e di regole ne son ben poche, ma ci metto passione! La penso esattamente come te! Complimenti di nuovo😊

  3. Complimenti per l’articolo.
    Sono d’accordo con ciò che hai scritto, per me è puro divertimento nel cercare lo scatto e poi lavorarci successivamente. Ovviamente lo scatto parte sempre da un emozione che ho. Sono molti anni che publico su Instagram e continuo a farlo sempre per lo stesso motivo…..mettermi alla prova, migliorare e ripeto nuovamente divertirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »