SirGeorgePhoto

Alla scoperta di Cracovia

Il centro storico di Cracovia è ricco di imperdibili posti da ammirare e fotografare più volte, in distinti momenti della giornata!

Oltre al centro, nei dintorni di Cracovia si trovano molte destinazioni valide, a mio avviso sono tappa obbligata:

Come muoversi

A piedi o con i mezzi, dimenticate l’auto! L’aeroporto si raggiungere in poco con il treno o se preferite in autobus. I voli dall’Italia normalmente sono “convenienti” con WizzAir e Ryanair, attenzione al bagaglio a mano che non è sicuramente sufficiente e conviene aggiungere al biglietto la formula Speedy Boarding che include il vero bagaglio a mano in cabina: controllate i dettagli delle misure in fase di prenotazione volo! Arrivando di notte, come nel mio caso, consiglio di prenotare un servizio taxi che comunque è a costi contenuti (io ho prenotato direttamente tramite sito WizzAir); anche se l’aereo ha tardato il taxi era lì ad attenderci e non solo, arrivati all’alloggio, è sceso con noi dalla macchina per assicurarsi che fossimo ricevuti dalla reception! Che accoglienza! 

Per girare il centro città il mio consiglio è a piedi oppure in bicicletta, vi sono più soluzioni di noleggio, io ho preferito il bike sharing in modo di poter prendere e lasciare la bici in differenti punti della città! Se siete stanchi tram ed autobus sono molto efficienti.

Dove alloggiare!

Io consiglio a nord di Stare Miasto, il quartiere storico della città. La zona a nord è vicina al capolinea dei principali mezzi di trasporto, inclusa la stazione dei treni; non aspettatevi una zona poco carina come potrebbe essere nei dintorni della stazione Termini a Roma, pensate che per entrare in stazione si passa da un elegante centro commerciale; un vero salotto! In questa zona io ho scelto “Angel City by Turnau“: sono appartamenti serviti; appartamento con reception, prima colazione e servizio pulizia! Considerate che ho avuto un piccolo problema in stanza, appena allertata la reception il tutto è stato risolto immediatamente con una grande professionalità. Ho soggiornato in una location confortevole ad un buon prezzo, avendo a portata di mano tutti i servizi della città oltre ai consigli della reception! 

Cosa vedere al centro, zona nord

Il centro di Cracovia è denso di destinazioni turistiche, le mie indicazioni rappresentano una base su cui approfondire secondo gusto e tempo disponibile.

Cracovia
Il Centro di Cracovia dal St. Florian’s Gate

Con un unico biglietto potete visitare:

  • Kraków Barbican: l’antica fortezza, porta di accesso alla città!
  • St. Florian’s Gate: sopra all’attuale porta della città rimane la torre e l’unico tratto di antiche mura; il resto di Stare Miasto è racchiuso da un meraviglioso parco che consiglio di attraversare in bicicletta
  • Celestat: il museo dei presepi di Cracovia, molto particolare!

Camminando verso il centro incontrate Bazylika Mariacka, di cui consiglio la visita, trovate la biglietteria nella piazzetta a destra rispetto alla facciata principale.

Il centro

La piazza del mercato Rynek Główny la attraverserete più volte, se vi capita un giorno di pioggia, corrette ad ammirarla, sarà un’occasione per foto spettacolari!

Il centro di Cracovia pullula di mostre, da selezionare in base a gusti e tempo disponibile. Io vi consiglio in particolare la Cracovia sotterranea a cui si accede dal Sukiennice al centro della piazza.

Dal lato opposto alla basilica troviamo la Torre del municipio che consiglio per la vista che offre. In città ogni giorno della settimana alcune attrazioni turistiche sono gratuite, a me è capitata questa!

Verso Ovest dalla piazza troviamo Plac Szczepański che merita una visita.

Tornando alla piazza principale, vi consiglio di continuare verso Wawel, lungo la meravigliosa Grodzka dove si incontra la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, che ci ha colpito in modo particolare soprattutto per le statue lungo il muro esterno. 

Wavel

Non mi soffermo sugli ulteriori splendori che si incontrano, se non avete una guida è sufficiente guardare Google Maps per conoscere meglio ogni punto che più ci piace; Cracovia è una città all’avanguardia e sui dispositivi mobili trovate modo di informarvi su tutto. Il castello di Wawel raccoglie più luoghi da vedere, dall’esterno si gode una vista meravigliosa ed il giardino interno con i suoi monumenti ed il verde finemente curato richiedono già tempo per essere ammirati. Per quanto riguarda gli interni, vi conviene decidere direttamente in luogo cosa vedere secondo gusto e tempo disponibile, per veder tutto serve più di una puntata!

Sotto la collina di Wawel si trova la storica grotta del drago, descritto nella leggenda che racconta la nascità della città; appuntamento da non perdere soprattutto per i più piccoli!

Kazimierz, il quartiere ebraico

E’ d’obbligo visitare il quartiere ebraico Kazimierz dove si trovano tre Sinagoghe e si respira un ambiente sofferto, nettamente differente dal salotto Stare Miasto. Per visitare le Sinagoghe si paga a sostegno del restauro delle stesse.

Il lungo fiume lo consiglio assolutamente in bicicletta, Cracovia offre differenti soluzioni, dal social bicycle al noleggio convenzionale ad ore.

Vistola ed oltre

Non può mancare l’attraversamento del Kładka Ojca Bernatka da cui si gode una vista spettacolare sul fiume Vistola. Attraversato il ponte, meglio in bicicletta,  vi consiglio di proseguire fino a Kościół pw. św. Józefa, meno nota turisticamente ma di una bellezza unica. Fate il giro esterno intorno alla Chiesa, salendo sulla piccola collina a lato in modo di poter ammirare anche la parte posteriore di questa spettacolare Parrocchia.

Dove Mangiare

Ovunque, Cracovia offre un’infinità di possibilità, che trovare regolarmente censite sia su Google Maps che su Tripadvisor, io vi consiglio due punti particolari:

  • Czarna KaczkaThe Black Duck,ristorante tipico polacco in centro a due passi dall’enorme piazza principale, almeno una tappa è d’obbligo!
  • Szara Kazimierz, ristorante ebraico nel quartiere Kazimierz come suggerito dal nome; il costo è sicuramente più alto rispetto ad altri punti di Cracovia, ma lo è anche il livello del ristorante e la tipologia di cibo. Anche qui, anche una tappa la consiglio!

La valuta

A Cracovia si paga con la valuta polacca, lo Złoty polacco. Non vi serviranno molti contanti, potete pagare praticamente ovunque con la carta di credito, persino i biglietti dell’autobus si possono fare a bordo in modalità anche contactless!

Pubblicato da Giorgio Scozzafava

Giorgio Scozzafava, informatico di professione, Laureato in psicologia, amante della fotografia e dei viaggi. Il suo motto è "Osservare il mondo per creare emozioni attraverso la fotografia". Ogni giorno possiamo osservare posti con luce ed occhi diversi, immaginare uno scatto con semplicità ed emozione.

Una risposta a “Alla scoperta di Cracovia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »